Emorroidi esterne rimedi naturali

Emorroidi esterne, i rimedi naturali e non solo

Per quanto concerne i rimedi emorroidi esterne, questi possono essere tanto dei trattamenti medici, quanto possono anche essere rimedi naturali per le emorroidi esterne.

 

Il trattamento medico delle emorroidi esterne

Per i rimedi emorroidi esterne  vi sono vari prodotti farmaceutici. Ad esempio, per alleviare il prurito, è possibile utilizzare unguenti, creme o supposte. Tuttavia, questi prodotti hanno scarso effetto contro il dolore.

Infatti, se il dolore fosse intenso o spiacevole, è possibile calmarlo con antidolorifici per via orale, come pure si può anche utilizzare un analgesico topico. Ma per le emorroidi esterne rimedi vi è anche la possibilità di ricorrere anche a vari rimedi naturali.


 

Emorroidi esterne rimedi naturali

Per alleviare le emorroidi, la fitoterapia ha dimostrato la sua efficacia. Infatti, come  rimedi vi sono varie piante consigliate.

Per le emorroidi esterne rimedi naturali, possiamo ricorrere al cipresso, utilizzato in erboristeria per le sue proprietà anti infiammatorie e per il suo effetto benefico sul sistema vascolare.

Le proprietà terapeutiche del Gingko Biloba sono riconosciute dalla medicina tradizionale cinese fin dai tempi antichi. Il suo utilizzo è, quindi, suggerito per alleviare le emorroidi visto il suo effetto benefico sul sistema vascolare.

Le foglie essiccate dell’amamelide sono consigliate per le loro proprietà antinfiammatorie e per favorire la coagulazione del sangue.

Anche la corteccia, il gambo e i semi di ippocastano sono utilizzati come valido rimedio.

La vite rossa è tradizionalmente raccomandata per il trattamento di irritazioni associate a crisi emorroidaria.

La soluzione più efficace per trattare le emorroidi esterne senza ricorrere a trattamento chirurgico è la soluzione che tratta la causa del problema. Anzi, dobbiamo sapere che le emorroidi possono essere dovute a diverse cause, tra le quali, ad esempio, l’eccesso di peso, la gravidanza e la disidratazione, e sono anche queste le cause che devono essere affrontate.

Pertanto, la migliore risposta alla domanda “come trattare emorroidi esterne in fretta” è quello di conoscerne i rimedi.

Non per nulla per le emorroidi esterne rimedi naturali si può ricorrere al verbasco, una pianta ampiamente utilizzata nel trattamento delle emorroidi esterne ed interne. Questo tipo di trattamento naturale propone notevoli vantaggi, proprio grazie alle proprietà presenti nella pianta.

Ad esempio, previene il sanguinamento associato alle emorroidi e aiuta a restringere i vasi sanguigni e, pertanto, favorisce a ripristinare il normale flusso di sangue. Quindi, consente a migliorare la circolazione permettendo, di conseguenza, a far diminuire il rischio che i vasi sanguigni si vadano a gonfiare.

Il verbasco contiene, infatti, una grande quantità di tannini i quali vanno a rafforzare i vasi sanguigni e perfezionano il flusso sanguigno. I migliori risultati con questa pianta si possono ottenere andandola a bollire per una decina di minuti. Successivamente si potrà utilizzare un pezzo di cotone per assorbire il liquido e lavare l’area interessata dalla presenza di emorroidi. Questa operazione dovrebbe essere ripetuta ogni giorno fino a che scompaiono i sintomi.

A fronte di tutto ciò, la fitoterapia appare essere un valido rimedio naturale per le emorroidi.

Una moltitudine di piante può, dunque, essere dei validi rimedi per le emorroidi esterne. Si possono assumere in capsule, come estratti, in compresse, come pure in tisane e decotti. Anche se rappresentano dei validi rimedi è, tuttavia, sempre suggerito una visita presso il proprio medico per comprendere il reale stato delle emorroidi esterne.